AIUTOOOOO…

Sono in mano a dei sorci giganti….
Infatti in questo post della mia padrona si vede chiaramente Alex camminare a 4 zampe…. proprio come i topi…. ha le guanciotte… proprio come i criceti, castori e altri roditori simili (e i topi sono roditori)….
Nella foto successiva abbiamo la prova decisiva: lui che rosicchia un cavo…. e SOLO I TOPI ROSICCHIANO I CAVI…
Quindi lui è un topo (il mio raggionamento non fa una grinza) e quindi pericoloso per me. Ma non è tutto: se lui è un sorcio, lo sono anche i suoi genitori…quindi anche la mia padrona…Capite???
Sono accerchiata da topi giganti. E capisco pechè quella topa della mia padrona mi ha tenuto in questi anni: non era perchè le stavo simpatica… la perfida voleva a disposizione un felino da dare in pasto al cucciolo per insegnargli a combattere.. Infatti, come ho già scritto qui già mi insegue per investirmi e mettermi sotto…
Ma io non cederò senza lottare…

Date Posted: Friday, September 10th, 2004
Scritto da: Witchina
Categories: I miagolii
Comments: 6 Comments »


Depressione

AAAAAARGGGGGGGGHHHHHHH!!! Sono diventata uno zainetto!

Date Posted: Tuesday, August 17th, 2004
Scritto da: Witchina
Categories: I miagolii
Comments: 4 Comments »


Parla, brutto fetente…

Parla, ho detto, o t i prendi questa scarica da 2000 volts nelle palle…. Dove sono???? Avanti Tony, confessa… che ne hai fatto di Alex e di Black Cat?
Non li vedo da alcuni giorni…. Guarda che ti brucio tutti i poster di Avril Lavigne se non parli…. Alcuni giorni fa Alex e Black Cat erano qui, poi siete usciti e sei tornato tu da solo… che ne hai fatto??? eh???? Avevi fame e te li sei mangiati, brutto panzone….
Confessa… vai ocn le scariche elettriche nelle palle…. prima o poi confesserai…

Date Posted: Friday, July 30th, 2004
Scritto da: Witchina
Categories: I miagolii
Comments: 2 Comments »


Come sistemare un bimbo

Oggi, assieme alla mia umana, la qui presente Black Cat (saluta…muovi quella mano , razza di umana balenga…) vi parleremo di come si sistema un bambino di pochi mesi in queste notti estive.
Prima di tutto si prende il bambino (in questo caso il caro, dolce, tenero Alex…) e lo si mette in una casseruola, per farlo stare fresco. Poi ci mettete gli odori e delle verdurine sminuzzate. Cosa??? Noooo, cara Black Cat, figurati… è solo per… per.. per tenerlo odoroso e farlo giochicchiare con qualcosa. I bambini sono attratti dai colori vivaci e guarda che bei colori hanno questi pomodori, peperoni e carotine…. e poi lo tengono fresco e gli fanno bene alla pelle…
Poi, cari miei, si prende una sfoglia di mozzarella e la si mette sul bambino come una fresca copertina. Mi raccomando, così il bambino sta al fresco, ed inoltre gli fa bene alla pelle (Poppea faceva il bagno nel latte per la sua pelle).
Poi prendete una sfoglia (tipo quella per le torte salate), e mettetegliela di sopra. Serve ad evitare la troppa umidità… adesso non resta altro che…ehm… Black cat, non hai sentito quel rumore dal garage??? Vai a vedere…ci bado io ad alex…vai… vaii…
Dicevo, ora non resta altro che… PRENDERE IL POPO PUZZOLENTE E SBATTERLO NEL FORNO BEN CALDO …. E POI…

OOOHHHH…. ciao Black Cat, già di ritorno???..Il bimbo??? è nella sua stanzetta. No. Non andare a vedere, che lo svegli.. ehm..BC, cosa fai con quei coltelli…ehm, oohh… ma guarda..come ci è finito nel forno??? Ehm.. No…. no…. No, Black Cat, ferma…io non ho colpa…noooo….aiutooooooo…mi si affetta….. AAAARRGGHHH… smily

Date Posted: Monday, July 5th, 2004
Scritto da: Witchina
Categories: I miagolii
Comments: 2 Comments »


Finalmente

Finalmente ho comprato la macchina dei miei sogni. Ecco una immagine, adesso potrò fare le gite con i cari Calzetta, Miao Tze Tung, Cagliostro e Gatto di Gattostanco.
images.jpeg

Date Posted: Wednesday, June 16th, 2004
Scritto da: Witchina
Categories: I miagolii
Comments: 3 Comments »


Lettera aperta

Vediamo di chiarirci.
Cara Black Cat, quando ti ho permesso di vivere al mio fianco e di farmi da badante, l’accordo era semplice: tu rassettavi la casa, mi facevi da mangiare, mi tenevi compagnia.
In cambio io ti onoravo della mia presenza.
Adesso, passi che per casa c’è il tuo pargolo (il suddetto puzzettonebavoso,
alias popobavoso), vabbè, ho voluto una femmina??? Adesso mi tocca tenermi
pure il pargolo, ma su una cosa non transigo: Tony.
Insomma, quando veniva di tanto in tanto, poteva essere accettabile, poi
è andato in Nuova Caledonia e, devo essere sincera, ero contentissima: hai
mai odorato le sue ciabatte???
Pensavo di non vederlo piu’ e invece ti sento parlare che adesso torna e
che me lo troverò tra i piedi praticamente un giorno si e l’altro pure.
Ma insomma: la vogliamo piantare???? Io quando torna prima lo porto dal
veterinario per farlo castrare e poi o trovo qualcuno che se lo tiene in
casa, o, tempo due settimane, lo abbandono in Autostrada. Chiaro??? E adesso
vediamo chi comanda in questa casa, che qua non si capisce più niente.

Date Posted: Thursday, June 3rd, 2004
Scritto da: Witchina
Categories: I miagolii
Comments: 2 Comments »


Cara Witch

Cara witch, potrei chiamare la mamma e farti dare da lei una bella lezione, ma non ho certo intenzione di nascondermi dietro le gonne della mia mamma. TSK.
Semmai:
GASPARE, SBRANA LA WITCH…(altrimenti niente parco e niente donzelle)….

Date Posted: Tuesday, May 25th, 2004
Scritto da: Witchina
Categories: I miagolii
Comments: 4 Comments »


Le 100 ricette di una gatta psicotica -3-

Venerdi si fa festa grande e per festeggiare degnamente una persona ho deciso di dare fondo a tutto il mio estro culinario, tutta la mia geniale creatività e di sbizzarrirmi in un menu sontuoso degno di un principe.
Ecco il menu che ho in mente:
Per cominciare un antipasto di Alexander William: carpaccio di Alexander con insalata di soncino e un tris fumè di alexander.
Come primo pensavo a degli agnolotti con ripieno di alexander in burro di malga e una spolverata di tartufo nero.
Come secondo direi: prima Alexander in casseruola con verdure grigliate e poi un filetto di Alexander con un tortino di patate e carciofi.
Infine il dolce: parfait di Alexander con cioccolato fuso e noccioline tostate.
Insomma un menù veramente ricco. L’ingredient eprincipale (Alex) ce l’ho, ora non mi resta che pensare al vino: conisderando che la carne di Alex è bianca e molto delicata, direi che un COlomba Platino d’Argento sia il bianco necessario per questo menu. Dve è il mio cappello da cuoca?

Date Posted: Tuesday, May 25th, 2004
Scritto da: Witchina
Categories: I miagolii
Comments: Comments Off on Le 100 ricette di una gatta psicotica -3-


Par Condicio

VOgliamo smetterla con questi razzismi? Con queste pubblicità palesemente razziste??? Vi pare divertente??? Vi sentite più machi????
Forse riscattate la frustrazione di non essere gatti???
Ditelo… Perchè non mi spiego questa vostra presa di posizione razzista: finiamola con questi cartoni animati dove il topo vince sempre, mentre il gatto è un fesso.
Insomma prendiamo Tom&Jerry…. un gatto minimamente furbo si papperebbe quel sorcio malefico, e amen. E invece no… voi lo fate vincere. E va bene, dico io, passi pure… Ma poi vedo Gatto Silvestro che le rpende da Titty e da Speedy Gonzales…Oh, dico, ma vogliamo fare l’antidoping a quel sorcio messicano dopato??? Che va velocissimo… o si fa di steroidi o si mette un razzo su per il culo per andare così veloce. E Titty??? Che poi a casa nostra, fare vincere sempre titty contro un gatto nero, è la base per minare l’armonia familiare, altro che storie. E per finire, Topolino e gambadilegno, insomma e che cazzo…. Quel sorcio vince sempre, e il povero gattone Gambadilegno finisce per prenderle sempre (a parte che ha sempre parti da cattivo). Per cui dico BASTA… E’ ora di finirla con queste discriminazioni, anche i gatti devono vincere e avere modelli positivi. Unitevi con me alla mia sacrosanta protesta.

Date Posted: Monday, May 17th, 2004
Scritto da: Witchina
Categories: I miagolii
Comments: 13 Comments »


Le 100 ricette di una gatta psicotica -2-

Allora, oggi vi voglio deliziare con un rotolo di TONY e ricotta.
Prendete 300 gr. di Tony, tritato finemente, e impastatelo ocn della ricotta fresca. Per farlo leggero consiglio la ricotta di vacca, altirmenti, per dare più sapore, consiglio la ricotta di pecora.
Una volta che li avete impastati assieme (usate un paio di uova eventualmente epr amalgamare il tutto), prendete delle fette di mortadella e usatele per avvolgere il rotolo. Legatelo poi ocn del filo da cucina e infornate per 45 minuti. Servire caldo o freddo a piacere. Potrebbe esser eun interessante piatto estivo…

Date Posted: Wednesday, May 12th, 2004
Scritto da: Witchina
Categories: I miagolii
Comments: 2 Comments »


« Older Entries ||

crab