Le vendette di una brava mammina

La mia cara figliuola è un po’ svampita e quindi mi ha chiesto di fare un po’ di ordine. Ecco io comincerei da un paio di loschi figuri assolutamente irriverenti verso la famiglia gatti. In particolare uno, che sabato vorrebbe andare a caccia di cetacei. Il poverino non sa che IO lo attenderò al varco, mi basterà rispolverare la mia conoscenza delle arti ninja, assieme al mio attillato costume nero (con conseguenti armi: gli shuriken, la katana, il bo animato, e così via…) con il quale facevo la mia figura e sono sicura di farla ancora adesso, in fondo ho ancora un bel figurino.
Lo attenderò nell’ombra, silenzioso come una pantera, implacabile come un agente delle imposte, infida come una commercialista, e lo colpirò con la proverbiale ferocia del paguro Bernardo.
Potrei stenderlo con il famoso colpo detto “Kichi-micummannòdavvenirikà, mi futtero azita” che tradotto suona come: “colpo della strega” (tranquilli la strega in questione, almeno in questo caso non è la mia figliuola).
Oppure potrei usare l’altrettanto famoso colpo detto: “Toshiro Mifuma” che tradotto suona come: “divino colpo dell’onorevole pescatore di telline che si mette in posizione su uno scoglio scivoloso e guarda malinconico il mare coperto di mucillagine maledicendo il Daymio Naoshige che poteva farsi i cazzi suoi”.
Oppure qualche colpo della scuola ungherese, ad esempio il sempre efficace: “Pata Tin Kechupa” che significa “uomo solo” (Pata= uomo, Tin= solo, Kechupa non si traduce ma è un rafforzativo che bisogna sempre usare con Pata Tin…. invece Rin Tin Tin significa “solo come un cane”).
Si, credo che lo eliminerò con uno di questi colpi. Ma sarà dura eliminare le sue guardie del colpo di cui allego alcune immagini:

ciccio.bmp

Senza nome.bmp

Date Posted: Thursday, April 29th, 2004
Scritto da: Titti mamma di Black Cat
Categories: I miagolii
Comments: 3 Comments »


L’avvento di Personalità Confusa, il film

Ieri sera ho visto un bel film. Siamo in un mondo simile al nostro, ma la criminalità dilaga: caciottari che vendono porche e danno vita a miserabili provider; ricci che impauriti si nascondono, mastini inglesi che ringhiano, insomma il mondo è nel panico. Su tutto si erge un eroe solitario e confuso di nero vestito: il suo nome è Personalità Confusa ed è in cerca del suo posto nel mondo. Ad un certo punto, in seguito ad un evento traumatico (il suo amore non ricambiato per una nota Blogger, che si rinchiude in un Eden mitologico che alcuni ritengono collocabile nella città di Shangri-la), gli fanno capire la sua missione: combattere il male e decide di farlo con un nome: quello di Alessiaonline.
Il film poi va avanti con la battaglia tra il nostro/a eroe/ina contro il suo mortale nemico: il direttore Marketing, e la sua sicaria: la letale Collega Dirimpettaia.
Memorabile, in un tripudio di effetti speciali, la lotta finale, quando il nostro eroe dopo avere preos un sacco di legnate (infatti decide di cambiare il nome in Personalità Contusa), decide di usare la sua temibile arma segreta: i raggi mortali che gli escono dalla CRAPA PELADA quando questa è illuminata dalla luce solare (memorabile la sua battuta, rubata al daitarn: E ora con laiutro del sole vincerò). Il film è bello, ma è pieno di pubblicità occulta: ad esempio quando il protagonista si pulisce la pelata con un panno di daino ed il SIDOL, mostrando le parche usate per i prodotti…
Peccato un bel film, ma è rovinato dalla pubblicità.

Date Posted: Monday, April 26th, 2004
Scritto da: Titti mamma di Black Cat
Categories: I miagolii
Comments: 6 Comments »


La vera vita di mia figlia -2-

Dovete sapere che quando mia figlia iniziò ad andare alle elementari iniziarono i problemi: io volevo farle indossare il grembiulino con un meraviglioso fiocco rosa a pallini verde fosforescente, ma lei non ne voleva sapere. Comunque i problemi sono sorti quando lei ha iniziato a mettere su un racket con le figurine di Candy Candy e dell’incantevole creamy.
E’ dovuta intervenire l’autorità (la preside), ma siamo riusciti a farle chiudere la sua attività clandestina: chi non pagava veniva picchiato. smily
Ma la cosa peggiore era con le biciclette: lei ne aeva una rosa, ma poi l’ha dipinta di nero e andava in giro salendo sui marciapiedi e investendo i passanti gridando: “Levatevi, maledetti pedoni”. Inoltre in cucina era tremenda: si divertiva a rubare i coltelli e tagluzzare le verdure: vi giuro che aveva 7 anni, ma una luce quasi satanica negli occhi…. FACEVA PAURA.
ALla fine ho preso dei durisismi provveidmenti: l’ho iscritta a tradimento ad un corso di ricamo presso le “Piccole Donne Timorate di Dio e Pudiche”. Ma anche loro non riuscirono a calrla: eppure il corso era interessantissimo. Ma alla fine trovai la soluzione: tanto bromuro e valium nel suo Milk on the Rocks (lei il latte lo beveva così oppure, come diceva lei: “doppio latte liscio”).

continua??….

Date Posted: Friday, April 2nd, 2004
Scritto da: Titti mamma di Black Cat
Categories: I miagolii
Comments: Comments Off on La vera vita di mia figlia -2-


Ossignore….

Io lo dicevo a mia figlia: attenta… quel Tony li non mi convince.
ma voi pensate che mi abbia ascoltato??? Nooooo. Lei ha voluto fare di testa sua e questo è il risultato: è sposata con un violento. Con un istigatore di risse. Con un bullo di periferia.
Andate qui, e rendetevi conto di quello che è Tony.
Va in discoteca e provoca un innocuo avventore, un innocuo e pacifico lavoratore, un tranquillo indigeno che stava li seduto tranquillo e si faceva i fatti suoi. E tony che fa? Va la e lo provoca. Io non so voi, ma sono tremendamente preoccupata per mia figlia. Se lei mi avesse ascoltato e avesse fatto quello che le dicevo io adesso non avrebbe questi problemi. Ma mia figlia è così: pensate che fumava durante la gravidanza… e se il bambino veniva con la bronchite??? Poi lo porta fuori. COn questo tempo!!!!!!!!! E se si ammala il piccolo. Ma come devo fare con questa benedetta bambina???

Date Posted: Monday, March 29th, 2004
Scritto da: Titti mamma di Black Cat
Categories: I miagolii
Comments: Comments Off on Ossignore….


La vera vita di mia figlia

Vorrei raccontarvi della mia adorata figlioletta… ovviamente non prendetemi per pettegola, ma è che lei è un pò testa matta: ad esempio, le ho detto di stare attenta alla cottura della pasta, ma lei non ci sta attenta..la pasta viene o scotta o troppo al dente.
E poi, nel rifare il letto…insomma non mette le lenzuola proprio in maniera simmetrica coome me..ehhh..
Ma d’altro canto, lo sapevo che finiva così…sappiate che era un bel tipino quando ancora doveva nascere: io ero incinta e andavo a messa, come entravo in chiesa, lei subito si agitava nel pancione…non poteva soffrire le prediche del prete!!!! Quale impudenza. Poi ad esempio passeggiavo ocn le mie amiche e parlavo dicose interessantissime come il macramè e il punto croce e lei si agitava nel pancione. Stranamente quando passavo vicino a qualche macchina subito lei si calmava. Quando è nata poi, appena il dottore le ha dato lo schiaffetto (come succede in tutti gli ospedali), lei lo ha preso a calci nei maroni.
Però poi ho scoperto come calmarla: è bastato montare delle lucine azzurre nella sua culla: una cosa assolutamente tamarra, ma lei era contenta così (anche se adesso nega tutto e dice che chi le mette nella macchina è tascissimo). E che dire dei sonaglini e delle fiabe?? Come fiabe voleva la “Vita dei grandi del rock” e come sonaglino voleva che fosse agitato a suon di musica. Ora vado che devo dirle alcune cose (ad esempio, che Alex ha bisogno di due coperte in più e che prima dei 10 anni non è il caso che il bambino esca di casa o si ammala). Ma poi torno, eh???
Saluti…

Date Posted: Thursday, March 25th, 2004
Scritto da: Titti mamma di Black Cat
Categories: I miagolii
Comments: 2 Comments »


Ma cosa è questo???

Ehm, scusate, non vorrei disturbare…ma la Witch, si insomma la gatta della mia adorata (e sconsiderata) figliuola, mi ha pregato di partecipare a questo blog… Ma cosa potrei scrivere??? Io sono sempre così discreta… e poi non vorrei dispiacere mia figlia…sigh..la mia adorata, innocente figliuola… la mia unica figliuola…che mi è stata portata via da…da…da quel brutalone di Tony. Che si è presentato come un pallino tenerone…. e invece era un lupo travestito da pecorella…. e adesso mi ha reso nonna…la mia figliuola: così innocente, e ora mi ha reso nonna… ma come avranno mai fatto?? ma insomma cosa avranno fatto???
Mah

Date Posted: Wednesday, March 24th, 2004
Scritto da: Titti mamma di Black Cat
Categories: I miagolii
Comments: 5 Comments »


||

crab