Caro Babbo Natale

Caro babbo Natale, siccome sono un bimbo buono e tu hai il panzone come il mio papone, ti vorrei chiedere non uno ma due regali.
Mi piacerebbe avere dei reglai veramente trendy e attuali, che farebbero uscire l’animo dolce e pacifista che alberga in me.
Io vorrei tanto la scatola de “L’allegro chirurgo dott. Kevorkian”… e poi anche il “Piccolo dolceforno di Mengele”, che cuoce bene e rende croccanti fuori e morbidi dentro. In alternativa mi andrebbero bene anche le costruzioni… ma non mi portare quelle vaccate tipo: “la piccola fattoria” o “costruisci il tuo fortino”. Come costruzioni vorrei la scatola de “La piccola dachau”.
Sono sicuro che mi accontenterai perchè sono un bimbo tanto buono e pacifico. Se non mi accontenti, vecchio bastardo, ti denuncio al wwf per come tratti le renne.
Sinceramente tuo,
Alexander William Maestri


  1. GattoVI says:

    Ammappete che gusti ‘sto collega. Ma ti nutrono con croccantini a forma di croce uncinata e ti hanno rifilato un tiraunghie di nome Elia Silverberg?

crab