Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/phmyiiov/public_html/gattosphere/wp-includes/cache.php on line 103

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/phmyiiov/public_html/gattosphere/wp-includes/query.php on line 61

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /home/phmyiiov/public_html/gattosphere/wp-includes/theme.php on line 1109
gattosphere.bloggy.biz

Bentornati blog commentabili

Ragazzi cari, questo è il primo post scritto dopo la migrazione su WP del primo di una lunga serie di blog ospitati da bloggy.biz.

Tutto è rimasto uguale COMPRESI i link ai post singoli, così che dai motori di ricerca o tra i vari post, ogni collegamento non risentirà del cambiamento di software.

L’unica cosa che sarà completamente da rifare, saranno i template, cosa che mi preoccupa relativamente, preferisco riabilitare le funzionalità a discapito della grafica.

 Per ora vi mando un caro saluto, e continuo nel mio lavoro :)


Caro Babbo Natale

Caro babbo Natale, siccome sono un bimbo buono e tu hai il panzone come il mio papone, ti vorrei chiedere non uno ma due regali.
Mi piacerebbe avere dei reglai veramente trendy e attuali, che farebbero uscire l’animo dolce e pacifista che alberga in me.
Io vorrei tanto la scatola de “L’allegro chirurgo dott. Kevorkian”… e poi anche il “Piccolo dolceforno di Mengele”, che cuoce bene e rende croccanti fuori e morbidi dentro. In alternativa mi andrebbero bene anche le costruzioni… ma non mi portare quelle vaccate tipo: “la piccola fattoria” o “costruisci il tuo fortino”. Come costruzioni vorrei la scatola de “La piccola dachau”.
Sono sicuro che mi accontenterai perchè sono un bimbo tanto buono e pacifico. Se non mi accontenti, vecchio bastardo, ti denuncio al wwf per come tratti le renne.
Sinceramente tuo,
Alexander William Maestri


La mia incredibile vita…

Sapete, per ora la mia mamma è un pò giù di corda… prima è stata male… io ho provato a curarla con il mio ciuccio, ma lei non lo voleva… evidentemente non può capire il piacere e i benefici che si provano a ciucciare qualcosa di bello duro come il mio ciucciotto.
Comunque oggi le ho fatto uno scherzetto molto divertente: si era appisolata sul divano. Io ho iniziato a gattonare verso di lei. Era così tenera. Così dolce.
Io mi sono avvicinato. Era così tranquilla….
Mi sono avvicinato al suo viso… e poi HO GRIDATO MAMMMAAAAAAAA… al suo orecchio. smily
Che matte risate…. avreste dovuto vedere che salto che ha fatto…. dopo due ore era attaccata ancora al soffitto con una faccia sconvolta…. Ho dovuto usar eil piede di porco per staccarla dal soffitto…. Chissà cos’altro posso combinare a lei o al mio papone????


UUUhhhhmmmmm….

Oggi, nella mia casella di posta ho ricevuto una strana mail..ora non so chi abbia dato questo indirizzo ai gentili signori che mi hanno scritto…ma insomma, qualche sospetto lo avrei: la mia genitrice (che per ora è tanto malata…forse perchè non ha il suo ciuccio… magari se gliene compro uno nuovo???) parla sempre del prezzo dei miei pannoloni..insomma qualche motivo per sospettare lo avrei, ma ecco la mail… (il corsivo sono alcune mie riflessioni)

Da: “Cliccalavoro by Virgilio e Tin.it”

Gentile Utente,
la informiamo di un’opportunità che riteniamo possa essere di suo interesse.
(ciucci gratis???)
Presentazione Aziendale

L’Oréal, in Italia come nel mondo, è sinonimo di bellezza, innovazione e successo. La ricerca del benessere e della bellezza della donna e dell’uomo è la missione della società. I traguardi raggiunti da L’Oréal in Italia ricalcano quelli ottenuti dal Gruppo, numero uno nel mercato mondiale della cosmesi. L’Oréal Italia è presente in tutti i canali di distribuzione commerciale, dalla grande distribuzione alla farmacia, dalla profumeria ai saloni d’acconciatura.
(grazie, ma son già fichissimo e bellissimo di mio… grazie, ma la perfezione non si può migliorare)
Per rinnovare i propri successi, L’Oréal Divisione Prodotti Professionali è alla costante ricerca di nuovi talenti, uomini e donne in grado di contribuire con il loro impegno e la loro passione al continuo sviluppo dei propri marchi in Italia.
Profilo Ricercato
Per il potenziamento della rete vendita della Divisione Prodotti Professionali siamo alla ricerca di:

AGENTI DI VENDITA
per le seguenti regioni:
LIGURIA, TRENTINO ALTO ADIGE, VENETO, LOMBARDIA
(che culo, copro due regioni su 4…)
Offriamo:

possibilità di lavorare in un contesto modernamente organizzato;
evoluzione della propria carriera in tempi brevi; (tranquilli, ho un sacco di tempo davanti a me)
inquadramento ENARSARCO;
trattamento provvigionale di sicuro interesse;
un costante percorso formativo.
Requisiti richiesti:
(ecco, vediamo che requisiti sono richiesti)
esperienza anche breve nella vendita; (ho esperienza, di sonnellini, pappe, pannolini e scagazzate atomiche…va bene lo stesso???)
forte motivazione al raggiungimento degli obiettivi di vendita e un orientamento a sviluppare la professionalità nell’ambito commerciale;
diploma di scuola media superiore; (uhm… forse è un problema…devo chiedere alla mamma, cosa è un diploma di scuola media superiore…forse se so alzare il dito medio??? tranquilli, la mamma e il papà mi insegnano benissimo..)
32 anni come limite massimo. (non c’è problema: per i 32 anni, ho ancora un sacco di tempo… )
Inviare un dettagliato CV, completo di autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 - Art. 13, senza modificare l’oggetto della mail, cliccando qui >>
mailto: ricezione4@4talent.it?subject=CLVT_AGENTILOREAL
(quasi quasi glielo mando, che ne dite???… potrei girare la lombardia alla guida del mio girello…)

Insomma, non ho fatto neanche un anno e già mi vogliono per lavorare…MA COME SI FA A NON ESSERE OTTIMISTI????


AIUTOOOOO…

Sono in mano a dei sorci giganti….
Infatti in questo post della mia padrona si vede chiaramente Alex camminare a 4 zampe…. proprio come i topi…. ha le guanciotte… proprio come i criceti, castori e altri roditori simili (e i topi sono roditori)….
Nella foto successiva abbiamo la prova decisiva: lui che rosicchia un cavo…. e SOLO I TOPI ROSICCHIANO I CAVI…
Quindi lui è un topo (il mio raggionamento non fa una grinza) e quindi pericoloso per me. Ma non è tutto: se lui è un sorcio, lo sono anche i suoi genitori…quindi anche la mia padrona…Capite???
Sono accerchiata da topi giganti. E capisco pechè quella topa della mia padrona mi ha tenuto in questi anni: non era perchè le stavo simpatica… la perfida voleva a disposizione un felino da dare in pasto al cucciolo per insegnargli a combattere.. Infatti, come ho già scritto qui già mi insegue per investirmi e mettermi sotto…
Ma io non cederò senza lottare…


Depressione

AAAAAARGGGGGGGGHHHHHHH!!! Sono diventata uno zainetto!


Campagna a favore della MammmadiDelymyth

Voglio lanciare una campagna a favore della mammmadidelymyth e contro la Delymyth.
Sono furioso. Insomma immaginate questa povera donna che ogni giorno deve lottare contro i sopprusi, le angherie, le ingiustizie perpetrate da sua figlia.
Immaginate quella povera donna, che deve combattere contro il caos che semina sua figlia.
Immaginate il dolore di questa madre, che è da due anni che chiede umilmente alla figlia di dar euna sistemata al suo pc… mentre la figlia sghignazza, inventa una scusa qualsiasi e se ne va…lasciando quel computer non riparata da BEN DUE ANNI…. Cosa chiede quella santa donna della mammmadidelymyth??? Solo che la figliuola sia un pò ordinata, ma soprattutto che dia un’occhiata a quel computer. E invece cosa fa quella malvagia di delymyth??? Sbandiera il suo portatile, tutte le sue funzionalità, tutte le sue capacità, il suo curriculum da programmatrice… e poi non ripara il computer alla madre, lasciandola nel buio tecnologico e nell’assenza di una sala hobbies… se lei volesse bene alla mammma, le cederebbe la sua camera per farne una sala hobbies per la mammma e per me.., infatti quella fetente di Delymyth è crudele anche verso noi poveri micetti denutriti e indifesi… intanto non mi coccola mai, parlando di non so quale allergia… poi non mi fa mai entrare nella sua camera… anzi, non mi f amai giocar enella sua camera…e se mi avvicino alla sua camera o alla sua scrivania, mi caccia via in malo modo…. E’ cattiva e perfida…
Quindi partecipate alla campagna contro delymyth e mandatele una mail (l’indirizzo lo trovate nel suo blog), in cui scrivete: “Buuuuuhh… free mammmadidelymyth e gioca con Cagliostro”. Inondatela di mail… mandatele una mail al giorno…vi prego … SNIFF…. smily smily


Parla, brutto fetente…

Parla, ho detto, o t i prendi questa scarica da 2000 volts nelle palle…. Dove sono???? Avanti Tony, confessa… che ne hai fatto di Alex e di Black Cat?
Non li vedo da alcuni giorni…. Guarda che ti brucio tutti i poster di Avril Lavigne se non parli…. Alcuni giorni fa Alex e Black Cat erano qui, poi siete usciti e sei tornato tu da solo… che ne hai fatto??? eh???? Avevi fame e te li sei mangiati, brutto panzone….
Confessa… vai ocn le scariche elettriche nelle palle…. prima o poi confesserai…


Come sistemare un bimbo

Oggi, assieme alla mia umana, la qui presente Black Cat (saluta…muovi quella mano , razza di umana balenga…) vi parleremo di come si sistema un bambino di pochi mesi in queste notti estive.
Prima di tutto si prende il bambino (in questo caso il caro, dolce, tenero Alex…) e lo si mette in una casseruola, per farlo stare fresco. Poi ci mettete gli odori e delle verdurine sminuzzate. Cosa??? Noooo, cara Black Cat, figurati… è solo per… per.. per tenerlo odoroso e farlo giochicchiare con qualcosa. I bambini sono attratti dai colori vivaci e guarda che bei colori hanno questi pomodori, peperoni e carotine…. e poi lo tengono fresco e gli fanno bene alla pelle…
Poi, cari miei, si prende una sfoglia di mozzarella e la si mette sul bambino come una fresca copertina. Mi raccomando, così il bambino sta al fresco, ed inoltre gli fa bene alla pelle (Poppea faceva il bagno nel latte per la sua pelle).
Poi prendete una sfoglia (tipo quella per le torte salate), e mettetegliela di sopra. Serve ad evitare la troppa umidità… adesso non resta altro che…ehm… Black cat, non hai sentito quel rumore dal garage??? Vai a vedere…ci bado io ad alex…vai… vaii…
Dicevo, ora non resta altro che… PRENDERE IL POPO PUZZOLENTE E SBATTERLO NEL FORNO BEN CALDO …. E POI…

OOOHHHH…. ciao Black Cat, già di ritorno???..Il bimbo??? è nella sua stanzetta. No. Non andare a vedere, che lo svegli.. ehm..BC, cosa fai con quei coltelli…ehm, oohh… ma guarda..come ci è finito nel forno??? Ehm.. No…. no…. No, Black Cat, ferma…io non ho colpa…noooo….aiutooooooo…mi si affetta….. AAAARRGGHHH… smily


Chiamate la lega protezione animali

Come avrete letto qui la mia coppia di umani è a dieta. Ergo, in casa non ci sono più scorte alimentari che siano tali: niente salami, niente prosciutti, niente tortellini da fare in padella con i peperoni, nienhte biscotti, niente cioccolata. NIENTE. Quella fetente umana (alias gattoconsorte) mi sta tagliando i viveri. IO LA STRANGOLO. IO LA PRENDO A MAZZATE. Voglio sentire il suo ultimo anelito vitale. IO HO FAMEEEE.
Niente birra. Niente Alcool. NIENTE. E manco posso avere della buona erba gatta (come invece hanno la witch, calzetta e il gatto di rolli).
Qui sembra di essere in un convento. Non ho più piaceri della carne (witchina, dove sei??? quando rifaremo le cosucce a tre con calzetta o con il gatto di rolli??) e neanche piaceri di gola. Insomma, qui se voglio mangiare qualcosa di decente devo procurarmelo da solo. E topi non ne vedo. Canarini non ce ne sono. Acquari con pesci, neanche a parlarne. Ci sono solo fagiolini, cetrioli e zucchine. Ma sapete, cari i miei salutisti, dove vi potete mettere queste verdure????
L’unica, mi sa, è farmi un brasato di nanetti imperiali, ma mi sa che hanno la carne dura e poco gustosa. Ma la Gattoconsorte me la paga. E prima che esali il suo ultimo respiro, voglio che mi veda trasformare in trucioli la sua preziosissima vetrinetta nel corridoio.


« Older Entries ||

crab